Il nostro blog - Hamelin Grafica e Comunicazione Firenze

The Hamelin Blog

Blog di grafica, stampa, Internet e pubblicità di varia natura e saggezza!

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Fieri e ardenti come i bambini

Inviato da il in Il Pifferaio Magico
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 400
  • Iscriviti a questo post

Giornate lunghe e dense, che durano spesso più di 16 ore, ma che valgono la pena di essere vissute proprio come fanno i bambini.

A pochi giorni da Ottobre, il mese della grande bellezza e della grande ebbrezza, un passo del grande Gilbert Keith Chesterton mi ha colpito al cuore, forse perchè vorrei - in questi giorni bellissimi e faticosissimi - avere l'energia che avevo da bambina, quando non mi stancavo mai di nulla: correvo, studiavo, giocavo, mi arrampicavo, calciavo la palla, andavo in bicicletta. Non ero mai stanca, non mi riposavo nè posavo mai. E i giorni non scorrevano, ma danzavano. Dedico questo passo a tutti coloro che sono ancora ardenti e fieri nello spirito, come i bambini. 

"Poichè i bambini hanno un vitalità abbondante, poichè sono ardenti e liberi nello spirito, proprio per questo vogliono tutte le cose ripetute ed immutate. Dicono di continuo "Fallo ancora!" e gli adulti lo fanno finchè quasi non muoiono. Perchè gli adulti non sono forti abbastanza per esultare nella monotonia. Ma forse Dio è forte abbastanza per esultare nella monotonia. E' possibile che Dio dica ogni giorno "Fallo ancora!" al sole; e poi dica ogni sera "Fallo ancora!" alla luna. Può essere che non sia una necessità automatica che rende tutte le margherite uguali; può darsi che Dio le faccia separatamente, e che non si stanchi mai di farle una ad una. Può darsi che Egli abbia l'appetito eterno dell'infanzia; poichè noi invece abbiamo peccato e siamo diventati vecchi, ma il nostro Padre è rimasto più giovane di noi" - Gilbert Keith Chesterton e l'eterno appetito dell'infanzia

(la traduzione non è perfetta, ma il passo è splendido)

b2ap3_thumbnail_bambini-liberi.jpg

URL di riferimento per questo blog.

Hamelin Studio - Firenze

Linea Diretta studio Hamelin