Il nostro blog - Hamelin Grafica e Comunicazione Firenze

The Hamelin Blog

Blog di grafica, stampa, Internet e pubblicità di varia natura e saggezza!

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Il packaging vincente ovvero confezionare per vendere

Inviato da il in Imprimatur - Grafica & Stampa
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 605
  • Iscriviti a questo post

Confezionare bene un prodotto non significa solo renderlo più bello e più elegante: significa poterlo vendere ad un prezzo molto superiore!

Negli ultimi tre anni abbiamo curato il design e la realizzazione di molti packaging, per alimenti, olio, vino e cosmesi. Questo ramo del design è piuttosto complesso, in quanto non richiede solo ottime capacità grafiche, ma anche una buona visione globale di come-dove-a-che-prezzo verrà venduto il prodotto e soprattutto una grande conoscenza nel campo della cartotecnica. La cartotecnica è forse il ramo della tipografia più difficile da maneggiare, specialmente per coloro che hanno poca esperienza con le macchine e la produzione. Bisogna conoscere molto bene il processo di realizzazione di un prodotto cartotecnico, delle fustelle, dell'accoppiatura, della piega, dell'incollaggio. Il processo di produzione è complesso, costoso e delicato. Molto spesso è necessario creare dei prototipi, prima di mandare in produzione. Richiede molto impegno, molto tempo, molta dedizione.

b2ap3_thumbnail_hamburger.jpg

Ma qual'è la necessità di confezionare un prodotto con un packaging di design? Che si parli di un'etichetta, di una doppia etichetta, di una scatola, di un astuccio, di un espositore, abbellire un prodotto significa metterlo in vendita in modo superiore. Cosa vuol dire superiore? Vuole dire più bello, più innovativo, più appetibile, più comprabile, più costoso. Gli stessi biscotti con una confezione diversa valgono più del doppio. E questo discorso si può fare per tutto. Sia che l'acquisto riguardi se stessi (una stecca di cioccolata, un hamburger, una confezione di patatine, una birra artigianale, una scatola di thè, etc) sia che sia compri per regalare (una bottiglia di vino, dell'olio, dei cioccolatini, un profumo, una cravatta, delle marmellate, un vasetto di miele, etc) sia l'etichetta sia la confezione sono fondamentali sia per la vendita sia per il guadagno.

L'antico adagio che recita "anche l'occhio vuole la sua parte" è molto vero. Un prodotto può essere di ottima qualità, anche ben superiore ad altri sul mercato, ma se è incartato male e presentato in modo trascurato, sarà sempre l'ultimo ad essere comprato, il primo ad essere scontato; molto di rado ci si ricorderà di chi l'ha prodotto e molto di rado sarà riacquistato.

b2ap3_thumbnail_etichette-vino.jpg

E' un paradosso che la maggior parte dei prodotti di eccellenza di rado si presenti bene. Chi produce bene e con qualità, pensa di non aver bisogno d'altro: pensa che la bontà del prodotto basti a vendere. In un mondo dove tutto gira attorno alla vanità, all'apparenza e anche ad una disperata ricerca di bellezza, questo è un grossolano errore. E' proprio chi produce in modo eccellente che dovrebbe compiere il passo finale e donare ai propri prodotti quella che qui in studio chiamiamo "la dignità da banco". Il vestito perfetto, la scatola ideale, l'etichetta originale, il logo armonioso, la confezione bellissima e indimenticabile. Una buona confezione incide pochissimo sul prezzo finale di vendita ma rende moltissimo: diffusione del brand, protagonismo sugli scaffali, acquisti on-line, export. Sono così tante le ragioni per investire in un buon packaging che è difficile riuscire ad elencarle tutte.

In un packaging si possono inserire tante cose, oltre al brand aziendale: illustrazioni, colori diversificatori, piccole narrazioni, istruzioni, storie, scatole che diventano giochi, pacchetti che nascono per essere doni. Bellezza, armonia, splendore, valore aggiunto.

b2ap3_thumbnail_biscotti-packaging.jpg

Per me disegnare e progettare un packaging rimane una grande sfida, anche dopo tanti anni di lavoro. La soddisfazione di vedere un buon prodotto meravigliosamente rivestito è unica. E' un lavoro difficile e complesso, ma vale la pena, sia per me sia per chi ci investe e ci crede. E' la nota finale di una sinfonia. Sembra che nessuno se ne accorga, ma la musica non si concluderebbe se non ci fosse.

Ho avuto il piacere e l'onore di curare molti packaging di prodotti di altissima qualità e pregio, negli ultimi mesi. Ma la strada è ancora lunga. Tanti prodotti ancora si meritano di essere "rivestiti". Tanti prodotti vengono svenduti, perchè privi di bellezza esteriore.

Ma la bellezza esteriore che cos'è se non un riflesso della virtù interiore?

 b2ap3_thumbnail_pukka.jpg

URL di riferimento per questo blog.

Hamelin Studio - Firenze

Linea Diretta studio Hamelin