The Hamelin Blog

Blog di grafica, stampa, Internet, pubblicità di varia natura e tanta saggezza by Studio Hamelin di Firenze

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Categories
    Categories Displays a list of categories from this blog.
  • Tags
    Tags Displays a list of tags that have been used in the blog.
  • Bloggers
    Bloggers Search for your favorite blogger from this site.
  • Login
    Login Login form

Il roseo bagliore delle illusioni e le ali per volare

Posted by on in Il Pifferaio Magico

Una lunga domenica di pioggia e di lavoro che si conclude con un paio di regali spediti da amici carissimi. Jung e Giordano Bruno.

Mentre prepariamo 5 nuovi articoli "di lavoro" per questo blog (su packaging, pubblicità fatta-come-si-deve, gestione di Facebook, allestimenti per interni e l'importanza della scrittura - i nostri redattori sono pigri e perlopiù influenzati, in questi giorni!), alla fine di una lunga e piovosa domenica d'autunno, dopo tre progetti di marketing ed alcuni preventivi, due cari amici mi hanno fatto un bel regalo ed inviato queste perle. La prima è di Carl Gustav Jung, più conosciuto come psicologo che alchimista (ma a mio avviso più alchimista che psicologo!); la seconda è di Giordano Bruno, la cui luminosità impenetrabile rimane pur sempre là in altissimo ad illuminare noi moderni, anche quando lo percepiamo invece di comprenderlo - arriverà un tempo in cui lo comprenderemo. E' cominciato Ottobre, c'è anche chi prova (faticosamente) a volare.

“Le persone farebbero qualunque cosa, per quanto assurda, pur di evitare di affrontare la propria coscienza: praticare lo yoga, osservare diete, imparare teosofia a memoria, ripetere meccanicamente testi mistici della letteratura mondiale. Tutto perchè non sanno stare con se stessi, e non credono minimamente di poter tirar fuori qualcosa di utile dalla loro coscienza. Si è contenti di non conoscere se stessi, perchè niente più di questo disturba il roseo bagliore delle illusioni. Piuttosto che mettersi a confronto con i propri lati oscuri, si preferisce accontentarsi dell’illusione della propria rettitudine morale. Non c’è presa di coscienza senza sofferenza. In tutto il mondo la gente arriva ai limiti dell’assurdo per evitare di confrontarsi con la propria anima. Non si raggiunge l’illuminazione immaginando figure di luce, ma portando alla coscienza l’oscurità interiore. Chi guarda fuori sogna, chi guarda dentro si sveglia.” - C.G Jung

"La natura ha assegnato a tutti ali squisite secondo necessità, ma sono davvero pochissimi coloro che sanno dispiegarle per solcare e battere quell'aria che invita e si presta a essere battuta per volare non meno di quanto sembri opporsi a essere solcata: infatti dopo che con fatica l'avrai smossa solcandola, questa, non ingrata, ti spingerà avanti sostenendoti" - Giordano Bruno

b2ap3_thumbnail_giacobbe.jpg

Last modified on

Garanzie e vantaggi studio Hamelin Firenze